fbpx
Skip links

Gli Spaiati – Ester Viola

Gli spaiati si sentono fuori posto anche se in coppia, questo ho capito dal libro di Ester Viola, una recensione perfetta per San Valentino. Devo iniziare col dire che rientro in pista con il blog dopo un mese di quasi assenza, la perdita di una persona importantissima della mia vita ha avuto bisogno di silenzi. Lunghi. Persino con i libri non sono riuscita a trovare la sintonia giusta. Ma eccomi qua. Non voglio tediarvi con le montagne russe dell’emotività, anche perché considerata la giornata il tenore della recensione vuole essere davvero un altro. Gli Spaiati, il romanzo di Ester Viola è piacevole, si legge velocemente come vi ho detto nel video. Ci sono pagine che leggi e rileggi. Tante frasi da ricordare e citare con le amiche. Olivia ama Luca e Luca ama Olivia. Luca però ha una ex moglie, Carla, che decide di andare a vivere a Milano. Così Luca che ormai vive con Olivia la costringe (di fatto) a trasferirsi. Lasciano Napoli.
Napoli è fatta per mancarti, somiglia a certi ex, diventa piú bella via via che aumentano i chilometri di distanza. E poi se c’è un posto in cui hanno capito quanto è sopravvalutato l’amore, quello è Milano
Olivia ha dietro le spalle anni di relazioni sbagliate. Serate accanto a un telefono che non suona mai. Uomini dotati di poteri magici, quelli che spariscono insomma. Riesce sempre a infilarsi dentro una storia stonata per qualche verso. Ora che c’è Luca, ha la stabilità. E’ il suo capo, sono entrambi avvocati, eppure anche se la dimensione è finalmente quella della coppia vera, Olivia è irrequieta. E’ una spaiata. Ha sempre paura di qualcosa. Che lui la tradisca. Che debba dividerlo per sempre con la ex moglie, che tutto vada a rotoli. E gli spaiati a forza di inseguire ombre, le costruiscono. Al minimo segnale, riescono a far precipitare tutto. Sono meccanismi che capiamo nel libro, Ester Viola ci regala bei passi, senza però entrare mai nel profondo. Quello scatto in più non c’è ed è la debolezza del libro.

Un divorzio è un amore passato che ha trovato il modo legale di non passare mai

Sapete quella sensazione. Una strana impressione, come se sì, va tutto bene, ma non è vero. Quel senso di allerta generale, profondo, che contuiamo ad avere, quasi che l’amore felice non sia poi cosa per noi. Un diritto che non abbiamo acquisito. Ecco Gli spaiati racconta di queste persone qui. Un po’ di noi.

Leave a comment

Explore
Drag