fbpx
Skip links
Explore
Drag

I diari delle streghe – Lisa Jane Smith

Magia, amore, tradimenti, intrighi, azione nell’urban fantasy I diari delle streghe di Lisa Jane Smith, una recensione vintage in un fine settimana piovoso e grigio. Dico vintage perché i libri sono usciti per la prima volta nel 1992, un classico dell’urban fantasy. Io possiedo l’edizione dei tascabili Newton che mette insieme L’iniziazione, La prigioniera, La fuga e Il potere. Un affare, a 9 euro e 90. Cassie è una sedicenne che si trasferisce a New Salem. Nella nuova scuola oltre a adolescenti antipatiche ai limiti dell’insopportabile, ritrova Adam che aveva conosciuto poco prima di trasferirsi. Pensava di non rivederlo mai più e invece il ragazzo vive a New Salem e sta con Diana sua cugina che diventerà la migliore amica. La scuola è nelle mani di un circolo ristretto di studenti, che decidono tutto.
Bulli? No, streghe e stregoni
Cassie scopre un mondo di sortilegi, filtri d’amore, evocazioni, la magia bianca è il potere nascosto del circolo che utilizza il Libro delle ombre per praticare incantesimi. Per il resto sono ragazzi normali, per modo di dire, però si innamorano, provano gelosie, tradiscono.
La cugina di Cassie è il capo della congrega, che si chiama circolo. Diana potente e bellissima dirige il gruppo ed è invidiata e amata. Faye che si diverte a torturare Cassie, entrata anche lei nel circolo, in ogni modo, punta a prendere il posto di Cassie. Così mette in atto piani crudeli, ricatta Cassie che intanto prova qualcosa per l’affascinante ragazzo della cugina. Ci saranno poi nemici esterni, misteri, cacciatori di streghe che giungono in città. I diari delle streghe è un classico del fantasy dedicato alla magia. Lisa Jane Smith è l’autrice del Diario del vampiro. Non vi dice nulla? Ragazzi, si tratta di The Vampire Daries, il libro insomma da cui è stata tratta la serie del triangolo amoroso con i due super fratelli Salvatore. In quel caso la serie è stato davvero più bella dei libri, in questo no. Già perché hanno tentato di trasporre i romanzi in The secret circle. Cancellata dopo una serie. L’ho vista, in effetti è pessima. Ma la lettura scorre.
Se vuoi acquistare il primo libro della serie

Leave a comment